Ferrari: secondo trimestre debole a causa del Covid-19

4 Maggio 2020, di Alessandra Caparello

Primo trimestre con ricavi netti pari a 932 milioni di euro ed EBITDA Adjusted a 317 milioni, in crescita dell’1,9%. Così Ferrari alza il velo sui conti rivelando che il secondo trimestre del 2020 sarà “molto debole” a causa della pandemia di coronavirus.

Lo ha detto l’amministratore delegato Louis Camilleri in una conference call con gli analisti finanziari sui risultati trimestrali.