Ferrari romba a Piazza Affari: nel capitale ci sarebbe Soros

17 Febbraio 2016, di Alberto Battaglia

La notizia dell’ingresso di George Soros nel capitale di Ferrari ha attirato l’attenzione di Piazza Affari sul titolo, che al momento è in rialzo del 4,87% a 32,73 euro per azione (il Ftse mib, nel frattempo, cresce del 2,4%). Il Soros Fund management avrebbe acquistato una quota del Cavallino pari allo 0,45%, con 850mila azioni sin dalla fase dell’Ipo a New York dello scorso ottobre.
Il titolo, dal momento della quotazione ha perso circa il 30% del valore, anche se l’outlook degli analisti di Mediobanca su Ferrari resta positivo, con un target price a 50 euro.