Fed, Yellen: banche più solide rispetto a crisi, regole più severe per le too big to fail

28 Settembre 2016, di Laura Naka Antonelli

Occhio alle dichiarazioni di Janet Yellen, numero uno della Federal Reserve sulle condizioni di salute e sulla supervisione delle banche.

Yellen ha sottolineato che le condizioni finanziarie delle principali banche Usa si sono “rafforzate in modo considerevole” dai tempi della crisi finanziaria e ha parlato allo stesso tempo del piano della Fed, teso a fare in modo che gli istituti più grandi abbiano maggiori cuscinetti di capitale, e che invece le banche minori facciano fronte a minori richieste.

Yellen afferma che le otto principali banche di importanza sistemica a livello globale – quelle che sono definite anche too-big-to-fail – hanno assistito a un aumento di capitale di quasi $800 miliardi dal 2008. Yellen sta parlando alla Commissione di servizi finanziari della Camera Usa.