Fed taglia outlook Pil 2021 a +5,5%. Powell: ma economia solida per affrontare tapering anche con Omicron

16 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Il Fomc, il braccio di politica monetaria della Fed, ha rivisto al ribasso le previsioni sulla crescita del Pil Usa nel 2021, dal +5,9% indicato nella riunione di settembre al +5,5%. Per il 2022 le stime sul Pil sono state migliorate da una crescita del 3,8% a una del 4%, mentre per il 2023 l’outlook è stato tagliato dal +2,5% al +2,2%. Nel comunicato della Fed è stato rilevato che la pandemia Covid, in particolare le varianti del virus, rappresentano rischi per l’outlook. Detto questo, il numero uno della Fed Jerome Powell ha sottolineato che l’economia è forte abbastanza per il tapering anche con la variante Omicron.