Fed, Kaplan conferma toni falco: ‘appropriato rialzo tassi Usa in 2022, economia resiliente a variante Delta’

27 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Il presidente della Fed di Dallas Robert Kaplan rimane convinto della resilienza dell’economia americana nei confronti della variante Delta e non cambia idea sul fatto che sarebbe appropriato un rialzo dei tassi Usa nel 2022.

Intervistato da Yahoo Finance, Kaplan ha sottolineato che gli acquisti degli asset che la Federal Reserve di Jerome Powell sta portando avanti con il suo programma di QE, per un valore di $120 miliardi al mese, hanno fatto il loro dovere e che ora non sono più adatti alla situazione.

Ancora, “il mercato immobiliare non ha bisogno di nessun ulteriore sostegno da parte della Fed”.

Sul fronte dell’inflazione, “la difficoltà nell’assumere nuovi lavoratori potrebbe procedere per un periodo di tempo significativo, impattando i prezzi”. Il banchiere si è insomma detto favorevole al tapering del QE.

Cresce sui mercati l’attesa per il discorso di Jerome Powell, che sarà proferito oggi alle 16 ora italiana da Jackson Hole, in occasione del simposio che si è aperto – in via virtuale anche quest’anno a causa della pandemia Covid-19 – nella giornata di ieri.