Fed, Bullard: “Troppo veloci su tassi di interesse”

26 Febbraio 2018, di Livia Liberatore

La Federal Reserve sta andando troppo lontano e con troppa velocità sui tassi di interesse, a meno che i dati non la supportino. Così James Bullard, membro della Federal Reserve, esprime le sue preoccupazioni e aggiunge: “Vorrei che il comitato (FOMC) non si occupasse più di quanti aumenti dei tassi ci saranno nell’anno”. Per spingere i tassi in alto, sottolinea Bullard, c’è bisogno dell’elemento sorpresa. Il mercato prevede uno scenario di fino a quattro rialzi dei tassi di interesse quest’anno in Usa.

Bullard ha anche dichiarato di non essere eccessivamente preoccupato per la recente volatilità del mercato azionario, e che questa non ha a che fare con un ripensamento degli investitori sulle prospettive di crescita negli Stati Uniti o nel mondo.