Fed, Brainard colomba: “cauti nel restringere ulteriormente la policy”

5 Settembre 2017, di Alberto Battaglia

“Dovremmo essere cauti nel restringere ulteriormente la politica monetaria, fintantoché non saremo sicuri che l’inflazione non sarà avviata verso il nostro target”: questo commento dovish è arrivato dal governatore Fed Lael Brainard, fra i votanti permanenti della politica della banca centrale Usa. “C’è un elevato premio nel guidare l’inflazione indietro sui target, così come mantenere lo spazio per fronteggiare choc avversi con le politiche convenzionali”, ha dichiarato, “credo sia importante essere chiari sul fatto che saremmo a nostro agio con l’inflazione leggermente al di sopra dell’obiettivo per un certo periodo”.