Fca, calano le immatricolazioni di auto in Usa

3 Aprile 2017, di Alberto Battaglia

Fiat Chrysler ha segnato un calo nelle vendite americane del 5% a marzo, un dato che si va ad allineare a quello del competitor, Ford (-7,2%) e a quello, positivo, di GM (+1,6%).
Nel dettaglio, Fca ha registrato i migliori risultati per quanto riguarda i brand legati ai truck, come Dodge e Ram (+10 e 6%); soffrono invece Jeep (-11% rispetto a un anno fa) e ancor di più Chrysler (-33%). Fiat, invece, è in calo del 5%.

Per quanto riguarda le altre case automobilistiche, GM ha riportato la vendita di 256,224 veicoli, mentre Ford segue con 236,250, con un calo superiore alle attese (che lo davano al 5%).