Fca: Ue rigetta ricorso contro tax ruling, fu vantaggio fiscale indebito

24 Settembre 2019, di Alessandra Caparello

La Corte di giustizia dell’Ue ha rigettato il ricorso di Fca contro la decisione della Commissione europea sugli aiuti di stato del Lussemburgo, il ‘tax ruling’. Nel dettaglio la sentenza dell’Antitrust Ue del 2015 stabilì che la società aveva usufruito di “un vantaggio fiscale indebito” nell’ordine di circa 30 milioni, chiedendo di restituirli.

Il Tribunale Ue ha annullato invece la decisione della Commissione Ue sulla misura di aiuto di Stato dell’Olanda a favore di Starbucks. In tal caso secondo la Corte, l’Antitrust non è riuscita a dimostrare l’esistenza di un vantaggio a favore della società.