Fca: in arrivo nei prossimi giorni mediazione Bruxelles su emissioni

28 Febbraio 2017, di Mariangela Tessa

E’ attesa “nei prossimi giorni” la conclusione positiva della mediazione di Bruxelles nella disputa tra Germania e Italia su alcuni modelli prodotti dal gruppo FCA e accusati dalla prima di non rispettare le norme sulle emissioni.

Lo riferiscono fonti vicino al processo di mediazione, dalle quali si apprende come sia stata raggiunta un’intesa sui “rimedi” che dovranno essere assicurati dal lato italiano (FCA) per i modelli in questione, in modo tale che siano pienamente in linea con le norme europee.

Secondo quanto riporta l’agenzia Ansa:

“la questione della legalità o meno del software usato da Fca messa in dubbio dalla Germania non è di per sé oggetto della mediazione, il cui obiettivo è invece definire misure di riparazione. Il software utilizzato da Fiat, invece, potrebbe essere oggetto di un’indagine più approfondita da parte della Commissione Ue insieme a quelli utilizzati da altri costruttori, in base alle linee guida pubblicate a fine gennaio per definire meglio quali software come quelli a protezione del motore siano leciti e in quali casi. Bruxelles potrebbe quindi aprire nuove infrazioni”.