Fca: immatricolazioni con il segno meno negli Usa

3 Ottobre 2019, di Alessandra Caparello

Crescita moderata per le immatricolazioni della FCA negli Usa. Da luglio a settembre la casa automobilistica italo-americana ha registrato un aumento dello 0,1% rispetto ad un anno prima, pari a 565,034 nuove vetture.

Inoltre nei primi nove mesi dell’anno le vendite sono diminuite dell’1% rispetto allo stesso periodo del 2018. A livello di singoli marchi, si registra un nuovo record per Ram, le cui vendite sono aumentate del 15% a 179.200 vetture, mentre Chrysler ha perso il 23%, scendendo a 29.544 vetture. Registra una flessione del 2% Jeep a 245.474 e del 4% Dodge a 104.146 veicoli.