Falck Renewables: Infrastructure Investments Fund rileva il 60%, poi Opa e delisting

20 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Infrastructure Investments Fund (IIF), veicolo di investimento di cui J.P. Morgan Investment Management è advisor, ha raggiunto un accordo per l’acquisto della partecipazione rappresentativa del 60% del capitale di Falck Renewables di titolarità di Falck spa. IIF collaborerà con Falck Renewables per accelerare il suo percorso di crescita e rafforzare la sua posizione di leadership nel settore delle energie rinnovabili.

L’accordo prevede l’acquisto della partecipazione detenuta da Falck nel capitale sociale di Falck Renewables a un prezzo di 8,81 euro per azione che rappresenta un premio del 29,2 % rispetto al prezzo medio ponderato di Borsa degli ultimi 3 mesi (40,5 % rispetto al prezzo medio ponderato di Borsa degli ultimi 6 mesi e 45,2 % rispetto al prezzo medio ponderato di Borsa degli ultimi 12 mesi).

L’acquisto dovrebbe essere finalizzato nel primo trimestre 2022 e successivamente al closing dell’operazione IIF promuoverà l’offerta pubblica di acquisto (OPA) obbligatoria per cassa sul restante capitale sociale di Falck Renewables, al medesimo Prezzo per Azione offerto a Falck, con l’intenzione di conseguire il delisting di Falck Renewables.

Subordinatamente al Closing dell’Operazione, IIF intende altresì promuovere un’offerta pubblica di acquisto in contanti, ai medesimi termini e condizioni, sulle obbligazioni convertibili di Falck Renewables S.p.A., rivolta esclusivamente a investitori qualificati.