Facebook, titoli balzano al record di sempre dopo i conti

28 Luglio 2016, di Daniele Chicca

I titoli Facebook hanno raggiunto i massimi di sempre dopo che il colosso dei social media ha riportato profitti in rialzo grazie alla sua base utenti enorme. Le entrate da attività pubblicitarie su mobile e video hanno alimentato la crescita degli utili. Una delle sfide cruciali per l’universo delle startup attive su Internet è quello di saper monetizzare e concretizzare in utili e ricavi il successo di utenti. Il gruppo confondato e guidato da Mark Zuckerberg stavolta sembra esserci riuscito.

Il secondo trimestre si è infatti chiuso con profitti quasi triplicati rispetto a un anno prima superando le stime. Negli scambi after hours i titoli hanno guadagnato più del 6% superando per la prima volta i 130 dollari per azione. Per Facebook il trimestre scorso ha visto un utile netto pari a 2,055 miliardi di dollari, in rialzo del 186% dai 719 milioni di dollari dello stesso periodo dello scorso anno. L’utile per azione (EPS) è cresciuto a 71 da 25 centesimi di dollari, ma al netto di voci straordinarie sono passati a 97 centesimi da 50 per azione contro le stime degli analisti che erano ferme a 82 centesimi.