Facebook mentì su WhatsApp, mega-multa dall’Antitrust Ue

18 Maggio 2017, di Mariangela Tessa

Multa salata dall‘Antitrust Ue a Facebook. Il social network dovrà pagare 110 milioni di euro per aver fornito informazioni fuorvianti nel momento dell’acquisto di Whatsapp, l’applicazione di messaggistica per smartphone, avvenuto nel febbraio del 2014 per la bellezza di 19 miliardi di dollari.

Nel 2014 la compagnia di Mark Zuckerberg aveva assicurato alla Commissione Europea non poter far collegare gli account degli utenti del social network con quelli di Whatsapp, cosa invece realizzata nel 2016.