Faber: Tesla patirà concorrenza, titolo è da shortare, vale zero

10 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Quello che fa Tesla, lo possono fare molti altri costruttori di automobili e meglio: a dirlo è Marc Faber, noto investitore svizzero autore della newsletter Gloom Boom & Doom Report. “Ciò che producono può essere fatto da Mercedes, Bmw, Toyota, Nissan. Chiunque nel mondo potrebbe farlo e a prezzi assai più bassi e con maggiore efficienza”, ha detto Faber a Cnbc, “il mercato per Toyota e queste granti case automobilistiche non è semplicemente grande abbastanza, ma nel momento in cui lo diventerà entreranno nel settore e Tesla avrà un mucchio di rivali”.
E infine: “Penso che Tesla sia una società che probabilmente andrà a valere zero”, a causa della crescente competizione. Noto sostenitore della strategia “orso”, Faber fornisce Tesla come titolo sui cui assumere posizioni corte.