Exor: utili a 611 milioni di euro

11 Novembre 2015, di Alessandra Caparello

TORINO (WSI) – Chiude i primi 9 mesi dell’anno con utili in crescita l’holding Exor del gruppo Agnelli. I risultati danno un utile consolidato di 611 milioni, 469 in più rispetto allo stesso periodo 2014.

Il cambio di rotta è dovuto essenzialmente alla plusvalenza per la cessione dell’immobiliare USA, Cushman & Wakefield. Il Net Asset Value è pari a 11,13 miliardi, con un incremento di 966 milioni (+9,5%) rispetto al 31 dicembre 2014.

Positivo il saldo della posizione finanziaria netta consolidata pari 1,17 miliardi. Per l’esercizio 2015 è previsto un risultato positivo.