Evasione fiscale, Orlandi: il problema non è la pressione eccessiva

4 Maggio 2017, di Alberto Battaglia

Lo schema, molto caro alla destra, del pagare meno tasse per pagarle tutti non sembra convincere la direttrice dell’Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi. In un’intervista a Repubblica viene argomentato come il livello di pressione fiscale non influenzi il grado di evasione, anche se “incide”.

“Ci sono Paesi in cui la tassazione è molto alta”, ha detto Orlandi, “ma il livello di evasione resta contenuto. C’è un problema di percezione, dalla consapevolezza del fatto che gli altri paghino o meno o che i servizi forniti siano commisurati alle tasse”.