Eurozona: sentiment economico ai minimi dal 2016

28 Marzo 2019, di Alessandra Caparello

Fiducia economica della zona euro ai minimi dal 2016. Secondo quanto rende noto Eurostat si tratta del nono calo mensile consecutivo, a sottolineare come dall’estate scorsa l’eurozona sia diventata più ansiosa a causa dell’indebolimento della crescita, dell’intensificarsi delle tensioni commerciali e dell’impasse sulla Brexit.

La fiducia economica tocca i 105,5 punti contro i 105,9 attesi, così la fiducia dei consumatori scende a – 7,2 come la precedente rilevazione. Allo stesso modo l’indice del clima nell’industria peggiora a -1,7 punti da -0,4 mentre nei servizi cala a 11,3 punti da 12,1.