Eurozona, inflazione si è raffreddata a giugno

30 Giugno 2017, di Daniele Chicca

L’inflazione annuale dell’area euro dovrebbe essere calata nel mese di giugno che si conclude oggi. Sono le stime pubblicate da Eurostat a dirlo, secondo le quali la componente energetica registrerà il tasso annuale più alto. Le previsioni parlano di un’indice dei prezzi al consumo dell’1,3% in giugno, in calo dall’1,4% di maggio.

Guardando alle principali componenti dell’inflazione dell’area euro, fa sapere Eurostat, l’energia registrerà un tasso annuale dell’1,9%, il più alto tra tutte le categorie ma in calo rispetto al 4,5% di maggio. A seguire troviamo i servizi (1,6% contro l’1,3% di maggio) e il trittico cibo, alcool e tabacco (1,4% contro l’1,5% di maggio).