Eurozona: indice Pmi ai minimi dal gennaio 2015

5 Settembre 2016, di Alberto Battaglia

L’indice Pmi dell’Eurozona rallenta il passo ai minimi dal gennaio 2015, pur rimanendo in territorio espansivo: ad agosto l’indice dei direttori agli acquisti ha segnato un 52,9, comunica Markit, dato che delude le attese (53,3) e lo stesso punteggio di luglio (53,2).
Nel frattempo il Pmi relativo ai servizi in Francia è previsto a 52 ad agosto, mentre l’indice Pmi composito sale a 51,9, battendo le attese e il 50,1 di luglio.
In Germania il Pmi relativo ai servizi, invece, cresce meno del previsto a 51,7 in agosto (53,3 era la previsione, mentre l’indice Pmi composito passa a 53,3 dai 55,3 punti di luglio.