Eurozona, balzo delle costruzioni su base annuale: dati estremamente volatili

17 Febbraio 2017, di Daniele Chicca

L’andamento delle costruzioni edili in Eurozona continua ad attraversare un periodi di grande volatilità su base annuale. A dicembre l’attività del settore ha registrato un miglioramento del 3,6% rispetto allo 0,6% precedente. Rispetto a novembre c’è stato un calo dello 0,2% dopo il -0,9% precedente (dato rivisto in rialzo). Nel quarto trimestre sempre in area euro la variazione è stata invece positiva rispetto al trimestre anteriore, ma inferiore a quella vista a novembre (da +1,8% a +0,8%).

Nell’area della Ue a 28 le costruzioni nel mercato immobiliare sono cresciute dello 0,6% su base mensile a dicembre contro l’incremento dello 0,7% di novembre. Su base annuale l’aumento è stato invece dell’1,6% a fronte del +0,6% del penultimo mese dell’anno 2016. Per l’Italia l’ultimo dato disponibile è quello di ottobre, che ha visto un calo dello 0,9% delle costruzioni edili.