Eurozona: aprile nero per vendite al dettaglio, vola l’ecommerce

4 Giugno 2020, di Mariangela Tessa

Nuova battuta d’arresto per le vendite al dettaglio in Europa nel mese di aprile, dopo che già il mese di marzo aveva mostrato significativi cali. Secondo i dati di Eurostat, l’Ufficio di statistica dell’Unione europea.

Su base mensile, il volume del commercio al dettaglio ha segnato una flessione dell’11,7% nell’area euro e dell’11,1% nell’Unione europea a 27.

Rispetto allo stesso mese dell’anno scorso, l’indice delle vendite al dettaglio è diminuito del 19,6% nella zona euro e del 18% nell’Ue.

Volano, invece, i volumi del commercio al dettaglio per corrispondenza e via Internet: del 10,9 per cento nella zona euro e dell’11,9 per cento nell’Ue.