Eurozona: a settembre indice Pmi manifatturiero in lieve calo. Pesano i problemi di approviggionamento

1 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di settembre, l’indice PMI manifatturiero dell’Unione europea segna 58,6 punti dal precedente 61,4. Il dato reso noto da Markit è leggermente inferiore alle attese che avevano stimato 58,7 punti.
Mentre il settore manifatturiero dell’Eurozona si è espanso ad un ritmo robusto nel mese di settembre, la crescita si è indebolita notevolmente. “I problemi di approvvigionamento continuano a creare scompiglio in ampie fasce del settore manifatturiero europeo, scrive Markit, con ritardi e carenze che vengono segnalati a tassi mai visti in quasi un quarto di secolo e che non mostrano alcun segno di miglioramento imminente”.