Euro mostra i muscoli contro il dollaro, sui massimi da tre mesi

24 Giugno 2019, di Mariangela Tessa

Il tono particolarmente ‘dovish’ della Federal Reserve al termine dell’ultimo consiglio di politica monetaria incrementa le possibilità di un taglio dei tassi Usa. Prospettiva che mette sotto pressione il dollaro.

In apertura di seduta sulla piazza londinese il cross euro/dollaro viaggia sui record degli ultimi tre mesi, non troppo lontano da 1,14, dopo un progresso di 1,4% la scorsa settimana. Nella seduta di venerdì ha toccato il record negativo dal 21 marzo anche l’indice del dollaro sulle principali controparti ponderate su base commerciale.