Euro approfitta debolezza dollaro, resta sopra 1,20 ai massimi da due anni

8 Settembre 2017, di Mariangela Tessa

Euro resta sopra quota 1,20 dollari ai primi scambi sui mercati valutari europei: la moneta unica europea è scambiata a 1,2073 dollari (1,2019 ieri dopo la chiusura di Wall street) ai massimi da gennaio 2015. Lo yen invece passa di mano con la valuta europea a 130,4.

Ad incidere sulla debolezza della valuta americana le attese sui tassi, le tensioni in Corea del Nord, gli uragani. L’euro in un anno si è apprezzato sul dollaro del 14% e ieri il presidente della Bce Mario Draghi ha sottolineato i rischi di un euro troppo forte per crescita ed inflazione