Etihad, Hogan: nessuna acquisizione di Lufthansa in vista

18 Gennaio 2017, di Alberto Battaglia

Le indiscrezioni su una possibile acquisizione di Lufthansa da parte di Etihad, la compagnia aerea che possiede il 49% di Alitalia, sono state smentite dall’ad James Hogan. Nel corso della 19esima Annual Global Airfinance Conference sul trasporto aereo in corso a Dublino, Hogan ha chiarito che l’operazione di risanamento di Alitalia “sarà italiana” e non si avvarrà di acquisizioni come quella ipotizzata per Lufthansa. “Voglio essere chiaro: sarà il management di Alitalia a definire e consegnare il piano industriale, che porterà la compagnia aerea verso il ritorno all’utile”, ha detto l’ad. Il sostegno di Abu Dhabi su Alitalia però sarebbe di lungo termine secondo quanto sostenuto da Hogan, riferendosi all’iniezione “di 100 milioni di euro di capitale nella compagnia aerea italiana, oltre ad aver convertito obbligazioni in strumenti semi-equity”.