Ethereum crolla del 20%. Incidono voci su morte del fondatore

27 Giugno 2017, di Livia Liberatore

Durante la sessione di lunedì, il valore di Ethereum è sceso del 20%. La criptovaluta rivale di Bitcoin è scesa, nonostante il tentativo di sostenere la fiducia con l’annuncio di credito per i clienti che hanno avuto perdite durante il rapido crollo della scorsa settimana.

Ha colpito il prezzo di Ethereum per un breve tempo anche una voce infondata sulla morte del fondatore di Ethereum Vitalik Buterin, diffusa domenica. Buterin ha pubblicato una sua foto su Twitter domenica sera per smentire. Secondo alcuni analisti però bisognerà aspettare per sapere le cause del crollo di Ethereum, perché gran parte dell’attività proviene dalla Cina. Altri sostengono che il calo sia a attribuirsi a una fase di profit taking conseguente ai rialzi degli ultimi mesi.