Erg consolida presenza in Francia e Germania, acquisiti impianti eolici e solari

1 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Erg, tramite le proprie controllate Erg Eolienne France SAS ed Erg Windpark Beteiligungs GmbH, ha sottoscritto con Naev Austria Beteiligungs GmbH e Naev Austria due accordi per l’acquisizione del 100% del capitale di 15 società proprietarie di un portafoglio rinnovabile in operation di 152,4 MW in Francia e in Germania. I venditori fanno capo a un fondo pensione tedesco e gli asset in questione sono gestiti da Kgal attraverso un Separately Managed Account (SMA). Il portafoglio impianti è composto da sette parchi fotovoltaici e tre parchi eolici in Francia, per un totale di potenza installata rispettivamente di 56,7 e 40,6 MW, e da cinque parchi eolici in Germania, per un totale di 55,1 MW. ll valore dell’operazione in termini di enterprise value è di 202 milioni di euro (48 milioni la posizione finanziaria netta attesa al closing) ed Ebitda 2020 complessivo di circa 21 milioni.

Gli impianti, spiega la nota, sono entrati in esercizio tra il 2013 ed il 2015, beneficiano di un regime tariffario incentivato con scadenza media nel 2032 ed hanno una produzione totale annua stimata di 273 GWh pari a circa 2.100 ore equivalenti per gli asset eolici e circa 1.300 ore equivalenti per quelli fotovoltaici, corrispondenti a 150 kt di emissione di CO2 evitata ogni anno.