Entrate: gli italiani preferiscono abitazioni di medio livello

14 Luglio 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Gli italiano preferiscono la sobrietà. Aumentano le abitazioni di medio livello, quelle economiche e civili, nonché i villini mentre calano gli immobili rurali e le case ultrapopolari. E’ quanto emerge dalle statistiche annuali dell’Osservatorio immobiliare dell’Agenzia delle Entrate in base a cui sono in calo le case quelle signorili, ville e i palazzi di pregio.

Nel 2016 sono cresciute rispetto all’anno precedente le abitazioni (+0,2%), i negozi e le pertinenze (gruppo C, +0,7%), mentre cala il numero degli uffici (0,1%).