ENI punta a valutazione fino a 15 miliardi dell’unità rinnovabili con IPO

26 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Eni cercherà una valutazione fino a 15 miliardi di euro nella quotazione della sua unità retail e rinnovabili prevista per il 2022. E’ quanto riporta oggi Bloomberg rimarcando come i consulenti del colosso energetico abbiamo valutato l’unità R&R tra i 12 miliardi di euro e i 15 miliardi di euro a seguito delle recenti acquisizioni (Be Power) e della crescita prevista per il business.

Sempre Bloomberg rimarca che nei piani di ENI c’è il mantenimento di una quota di maggioranza di R&R post-Ipo e la quotazione dovrebbe avvenire su Borsa Italiana.