Eni: Intesa alza asticella a tp a 14,5 euro, tra catalyst prezzo petrolio e rinnovabili

2 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Eni finisce sotto la lente d’ingrandimento di Intesa Sanpaolo dopo i risultati finanziari. “Vediamo positivamente i risultati del terzo trimestre e dei 9 mesi che hanno mostrato una solida performance in tutti i business, in particolare nell’attività Exploration & Production”, segnalano gli esperti che mantengano la raccomandazione add sul titolo del Cane a sei zampe ma rivedono verso l’alto il target price che passa da 11,5 a 14,5 euro.

“Ci aspettiamo che il prezzo delle azioni possa essere sostenuto dalle quotazioni del petrolio, che dovrebbe mantenere, a nostro avviso, questo livello di prezzo nel 2022. L’impegno di Eni nel business delle rinnovabili potrebbe essere un altro catalizzatore per il titolo”.