Enel: impatti negativi da claw back Spagna (analisti)

23 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Indicazioni positive arrivano dalla Spagna, con il ministro per la transizione che ha chiarito in una nota che il claw back non si applicherà ai contratti PPE e bilaterali qualora questi non siano indicizzati ai prezzi di borsa. Si tratta di una notizia che riduce la portata degli impatti negativi, come afferma Equita Sim, limitandola effettivamente agli impianti che percepiscono un maggior rendimento.
Nonostante il chiarimento la portata della misura è comunque negativa per Enel il cui rendimento complessivo non è generato solo dai singoli impianti, ma dal portafoglio compessivo degli impianti. “Abbiamo già incluso nelle stime impatti per circa €500mn tra il quarto trimestre 2020 e primo del 2021” concludono gli esperti della Sim milanese.