ELITE: 13 nuovi ingressi per il private market di Borsa Italiana

26 Maggio 2021, di Alberto Battaglia

ELITE, il private market del Gruppo Borsa Italiana, ha annunciato l’ampliamento del proprio network con l’ingresso di 13 nuove società in Italia.

Le nuove società appartengono a diversi settori, tra cui, Tecnologia, Prodotti per la Persona e la Moda, Logistica, sono distribuite geograficamente toccando diverse regioni d’Italia, dal Trentino Alto Adige alla Campania, e hanno una dimensione che spazia dai 10 milioni ai 500 milioni di euro di fatturato. L’ingresso consentirà alle aziende una maggiore visibilità nei confronti della community finanziaria e di conoscere meglio le molteplici fonti di finanziamento a disposizione.

Ad oggi ELITE conta 1590 società di cui oltre 940 italiane.

“ELITE è nata per supportare le aziende nel loro percorso di crescita e sviluppo connettendole con i capitali. Oggi più che mai è necessario aiutare il tessuto imprenditoriale che si trova di fronte alla necessità di ripensare i propri modelli di business, le proprie strategie e gli strumenti necessari per finanziarle”, ha commentato Marta Testi, amministratore delegato di ELITE. “Il futuro del nostro Paese è fortemente legato e dipendente dalla capacità di valorizzare quello delle sue imprese più virtuose. Le nuove 13 imprese che oggi entrano in ELITE sono i veri testimoni del fatto che è dalle imprese e dalla loro crescita che bisogna iniziare a scrivere la pagina della ripartenza.”

Le nuove società sono:

Acquazzurra Lombardia Media
Cieffe Lombardia Prodotti per la persona e moda
Cotril Lombardia Prodotti per la persona e moda
Defendini Logistica Lazio Trasporti Industriali
Fibering Lombardia Telecomunicazioni
FIP MEC Veneto Edilizia e Materiali
Gallozzi Group Campania Logistica
Il Granaio delle idee Veneto Produzione di generi alimentari
Lenet Group Trentino Alto Adige Logistica, Retail & Digital
Olon Lombardia Industria Generale
OMPM Campania Aerospazio e Difesa
Scatolificio Salernitano Campania Contenitori e Imballaggio
Sorint Lombardia Tecnologia