Elezioni Francia, sondaggio: Le Pen recupera 5 punti su Macron

2 Maggio 2017, di Daniele Chicca

Emmanuel Macron resta il favorito nella corsa all’Eliseo ma il suo vantaggio si assottiglia: il leader di En Marche! ha perso cinque punti nei sondaggi rispetto all’ultima rilevazione di Elabe. Se prima i consensi a favore del candidato centrista e filo europeista erano pari al 64% secondo le stime del sondaggio, ora l’ex ministro dell’Economia è dato al 59% contro il 41% di Marine Le Pen. I leader del Partito Socialista Benoit Hamon (6,38% al primo round) e del partito Repubblicano Francois Fillon (20% circa al primo turno) hanno esortato il proprio corpo elettorale a votare per Macron e contro Le Pen.

Ma tra gli elettori della quarta forza politica del paese, il movimento France Insoumise di Jean-Luc Mélenchon, che ha ottenuto quasi il 20% dei voti al primo turno, la situazione è più incerta e sale la percentuale di chi dice che si asterrà o che voterà bianco. Per la precisione il 34,8% del campione interpellato ha detto che voterà per Macron, mentre il 29,1% si asterrà e il 36,1% voterà scheda bianca. La società non ha chiesto ai 430 mila elettori di Mélenchon, leader della sinistra radicale, se avrebbero votato per Le Pen, candidata anti europeista e anti globalizzazione del Front National.