Effetto coronavirus sulle materie prime: vola l’oro, crolla petrolio

24 Febbraio 2020, di Mariangela Tessa

Effetto coronavirus sui mercati delle materie prime, dopo che i cui rischi sul possibile impatto dell’epidemia sull’economia globale, sono stati riconosciuti anche dal G20. Prezzi del petrolio in calo del 3% circa: il Brent aprile tratta a 56,6 dollari al barile e il Wti aprile a 51,8 dollari al barile. Oro ai massimi da sette anni a 1678 dollari l’oncia. Sul mercato valutario euro a 1,0862 (da 1,0770 venerdi’). Euro/yen a 120,69 (120,96) e dollaro/yen a 111,47 (da 111,58).