È ufficiale: il Pil cinese è in frenata. Governo taglia obiettivo 2017

6 Marzo 2017, di Mariangela Tessa

E’ ufficiale: la crescita cinese ha messo il freno a mano. La conferma è arrivata ieri davanti all’assemblea nazionale a Pechino, quando il premier cinese Li Keqiang ha fissato al 6,5 per cento l’obiettivo della crescita economica cinese per il 2017. Nel 2016 era stato del 6,7%.

Come negli esercizi precedenti, l’inflazione si manterrà al 3 per cento; stesso livello anche l’obiettivo fissato per il debito pubblico rispetto al Pil. Prevista la creazione di undici milioni di posti di lavoro.