DWS respinge le accuse in materia di pratiche sugli investimenti sostenibili

27 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

La società di gestione patrimoniale tedesca DWS (Deutsche Asset & Wealth Management) respinge le accuse in materia di divulgazione di
informazioni sugli investimenti sostenibili. Ieri il titolo DWS era finito sotto pressione sulla Borsa di Francoforte, arrivando a segnare un calo del 13%, in scia all’indiscrezione riportata dal Wall Street Journal, secondo cui le autorità statunitensi, in particolare i pubblici ministeri federali e la Securities and Exchange Commission (la corrispondente Consob americana), hanno avviato una indagine su DWS riguardo le sue pratiche sugli investimenti sostenibili e i criteri utilizzati nella gestione di asset.

“Respingiamo fermamente le accuse mosse da un ex dipendente – ha risposto oggi la società – DWS continuerà a rimanere un convinto sostenitore dell’investimento ESG come parte del proprio ruolo fiduciario per conto dei clienti”. E ancora: “Il gruppo si è impegnato ad essere sempre
trasparente nei confronti del mercato, dei clienti e degli stakeholder rappresentando il cammino verso un futuro sostenibile come lungo e irto di ostacoli, per l’intero settore ed anche per DWS”.

Oggi sulla Borsa di Francoforte il titolo cede lo 0,9% in area 35,70 euro.