Draghi ‘contro’ Trump su protezionismo e smantellamento Dodd-Frank

6 Febbraio 2017, di Laura Naka Antonelli

Draghi “contro” Trump, afferma che “l’ultima cosa di cui abbiamo bisogno è smorzare le regole sul sistema bancario”. Il riferimento è alla possibile decisione del presidente Usa di avviare una deregulation del settore bancario, smantellando la legge Dodd-Frank.

Così il numero uno della BCE, nel corso di un’audizione al Parlamento europeo:

“Guardando alla storia, quali sono state le principali ragioni delle crisi finanziarie? Una combinazione di politiche monetarie troppo espansive e lo smantellamento delle regolamentazioni finanziarie. Ora siamo di fronte a una politica monetaria eccessivamente espansiva, dunque “l’ultima cosa di cui abbiamo bisogno è smorzare le regole sul sistema bancario”.

Alla domanda sulla presenza di segnali di trasformazione del commercio globale dal liberismo al protezionismo in alcuni paesi importanti, Draghi risponde che “è troppo presto per dirlo”. In ogni caso “noi saremmo preoccupati in caso di potenziali annunci su misure protezionistiche. l’Unione europea è stata creata sulla base del libero commercio”.