Dollaro Usa: peggior prova dal gennaio 1987

31 Gennaio 2018, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – Il biglietto verde ha dato la peggior prova di sé da gennaio del 1987, scendendo a – 3%. A pesare i diversi messaggi politici e dati economici contrastanti.

Il Segretario del Tesoro Steve Mnuchin si è detto non troppo preoccupato per un dollaro debole ma poi successivamente ha detto che un dollaro più forte è nel migliore interesse del paese.

Il Presidente Donald Trump, nel frattempo, ha ribadito di voler vedere alla fine un dollaro più forte rispetto alle valute estere.