Dollaro pesa sui conti di SABMiller, utili -18%

18 Maggio 2016, di Daniele Chicca

Il gruppo della birra SABMiller ha riportato un calo degli utili nell’esercizio 2016 a causa dell’effetto negativo sul mercato dei cambi. L’azienda americana, alle prese con il progetto di fusione con la concorrente AB Inbev, ha chiuso l’esercizio con un utile netto di 2,7 miliardi di dollari, pari a un calo del -18% rispetto all’esercizio precedente. I ricavi sono scesi del 10% a 19,83 miliardi di dollari.

Alla luce di questi risultati, su cui ha pesato la forza del dollaro americano, SABMiller ha approvato un dividendo finale di 93,75 centesimi per azione, portando il dividendo complessivo sull’intero esercizio a 122 centesimi contro i 113 dell’anno prima.