Directa Sim, utile raddoppiato a 3,9 milioni nei primi sei mesi 2021

6 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Directa Sim ha approvato la relazione semestrale al 30 giugno 2021 che si è chiusa con un netto di 3,9 mln €, +116,7% rispetto al primo semestre 2020.  Nel semestre la Sim torinese ha registrato una crescita dei ricavi netti di oltre un terzo rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente, passando da 9,37 a 12,52 mln € (+33,6%).

Le commissioni attive nette prodotte dai clienti sono cresciute di circa il 20%, portandosi a quota 7,3 mln € (contro i 6,1 mln € del 1° semestre 2020).

I conti aperti complessivamente al 30 giugno 2021 erano 44.979 (+23,2%) rispetto ai 36.516 del 31 dicembre 2020, con acquisizione di 1.700 nuovi conti ogni mese: il nuovo posizionamento del business, ora esteso anche al segmento dei clienti “investor” ha consentito a Directa di raccogliere un ampio pubblico, giovane e recentemente digitalizzato, con un’attitudine all’investimento autonomo, oltre ad assicurare il presidio del tradizionale segmento di clientela trader.