Dijsselbloem: “approccio graduale su titoli di Stato”

18 Febbraio 2016, di Alessandra Caparello

BRUXELLES (WSI) – Serve un approccio graduale alla questione del rischio sulla concentrazione dei titoli di Stato nei bilanci delle banche. Ad affermarlo Jeroen Dijsselbloem, presidente dell’Eurogruppo intervenendo al Parlamento europeo.

“Non puoi chiedere alle banche che sono state strutturate in un dato modo di cambiare questo aspetto in tempi brevi. Non posso essere più preciso perché abbiamo solo iniziato le discussioni, e bisognerà lavorarci ancora (…) Se troviamo un terreno comune su come affrontare questo rischio, secondo me dovrà essere solo con un approccio graduale“.

Nel suo discorso all’Europarlamento, Dijsselbloem ha anche ricordato come l’Unione bancaria stia attraversando un periodo di transizione per la risoluzione delle crisi che durerà fino al 2024.

“Quindi usiamo gli anni rimanenti per gestire gradualmente rischi e squilibri che permangono e per introdurre passo dopo passo uno schema unico di garanzia dei depositi“.