Dieselgate, Volkswagen raggiunge accordo sul risarcimento dei concessionari Usa

26 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Volkswagen ha comunicato che è la società ha raggiunto un accordo sui risarcimenti che verranno riconosciuti alla rete di concessionari americani danneggiati dal dieselgate. I dealer avevano citato la casa automobilistica tedesca per i danni subiti al valore del franchise oltre a quelli relativi alle vetture non più vendibili in quanto dotate del software congegnato per alterare le emissioni. Secondo l’agenzia Reuters la cifra del risarcimento dovrebbe essere di circa 1,2 miliardi di dollari, spalmati sulla rete di 650 concessionari; la cifra ufficiale non è stata diffusa per volontà delle parti.

Al momento il titolo della casa automobilistica tedesca è in rialzo dell’1,70%.