Dieselgate, Ue prepara vigilanza su auto di livello europeo

27 Gennaio 2016, di Alberto Battaglia

La Commissione europea sta preparando un giro di vite sulla vigilanza dei nuovi modelli di automobili, attualmente sotto il controllo preventivo delle autorità nazionali. Una bozza di una proposta della Commissione prevede l’istituzione di un organo di controllo di livello europeo che impedisca, come nel caso della Kba tedesca che diede l’ok ai modelli incriminati del dieselgate Volkswagen, che eventuali errori si possano riverberare in tutta l’area economica. Tale autorità europea, inoltre, potrà imporre il richiamo dei veicoli non idonei alla circolazione. Nella bozza della Commissione si legge che:

Divergenze sostanziali nell’interpretazione e nell’applicazione delle regole rischiano di inficiare l’efficacia del sistema e perciò i anche i principali obiettivi di garantire la sicurezza e la salute dei cittadini e la protezione dell’ambiente.