Dieselgate: Germania, 80mila aderiscono alla class action contro Volkswagen

10 Marzo 2016, di Alessandra Caparello

WOLFSBURG (WSI) – Da 60mila di gennaio è salito a 80mila il numero di persone che intendono aderire alla class action organizzata in Germania dallo studio Baum, Reiter e associati, contro il colosso tedesco dell’auto Volkswagen, per lo scandalo dieselgate. A renderlo noto il quotidiano ‘Rheinische Post’, citando fonti legali.

La maggior parte di queste persone sarebbe rappresentata da cittadini austriaci che possiedono una vettura Volkswagen. Le agenzie fanno sapere inoltre che anche la compagnia assicurativa Allianz avrebbe intenzione di avviare un’azione legale contro la casa automobilistica di Wolfsburg attraverso la controllata Agi.