Dieselgate, FCA: negoziati con USA a metà ottobre

28 Settembre 2017, di Alessandra Caparello

Si svolgeranno a Washington a metà ottobre i negoziati tra Fiat Chrysler e  rappresentanti dei proprietari dei veicoli che hanno denunciato la casa automobilistica guidata da Sergio Marchionne in merito all’eccesso di emissioni di gasolio.

Questo avviene dopo che il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha citato in giudizio Fiat Chrysler a maggio per l’utilizzo di un software che ha portato a emissioni eccessive in più di centomila veicoli diesel.