Dieselgate Fca, ancora mesi per valutazione degli Usa

15 Giugno 2017, di Livia Liberatore

Ancora sotto il controllo delle autorità statunitensi i veicoli diesel Fiat Chrysler (Fca). Ci vorranno settimane o mesi per valutare il software usato nelle auto e approvare una correzione che potrebbe risolvere la violazione. Lo ha detto Leigh Rende, avvocato del Dipartimento di Giustizia. “Non c’è incertezza, è una questione tecnica”, ha dichiarato.

A maggio il dipartimento ha iniziato una causa per violazione delle norme ambientali e accusato il produttore di macchine italo americano di aver usato illegalmente un software per truccare le emissioni e superare i controlli in 104 mila veicoli venduti dal 2014.