DiaSorin: mercato promuove l’acquisizione di Focus Diagnostics

30 Marzo 2016, di Alberto Battaglia

Il titolo Dia Sorin reagisce con entusiasmo all’annuncio dell’acquisizione di Focus Diagnostics dalla statunitense Quest Diagnostics, per 300 milioni di dollari: al momento il titolo è in rialzo del 10,18% a 50,55 euro (Ftse Mib +1,44%).
Il deal prevede l’acquisizione tutte le immobilizzazioni materiali e immateriali di Focus Diagnostics finalizzate per lo sviluppo, la produzione e la distribuzione dei relativi prodotti di diagnostica molecolare e di immunodiagnostica Elisa, inclusi tra l’altro i diritti di proprietà intellettuale, i contratti e il portafoglio clienti.
Secondo quanto comunica Dia Sorin, la società “rafforzerà la propria offerta negli Stati Uniti grazie ai circa 200 ospedali serviti ad oggi da Focus e farà leva sulla propria presenza a livello globale per distribuire i prodotti di Focus anche nel mercato europeo ed asiatico”.
Gli analisti hanno commentato positivamente l’acquisizione; Equita, in particolare, vede un impatto positivo per il 9% per quanto riguarda gli utili per azione nel periodo 2017-2018, mentre l’icremento annuo stimato dagli analisti di Banca Imi sono del 10/12%.