Deutsche Bank: titolo +9% su dichiarazioni Schaeuble e buyback bond

12 Febbraio 2016, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI) – Boom per il titolo di Deutsche Bank, sulla scia della notizia relativa alla decisione del colosso tedesco di riacquistare i propri bond. Il valore dell’operazione è di 4,8 miliardi di euro. Ma ad alimentare gli acquisti sul titolo sono anche le dichiarazioni del ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, che ha rilasciato dichiarazioni a favore della banca, parlando con i giornalisti a Bruxelles. Il titolo vola oltre +9%.

“Deutsche Bank ha capitale sufficiente. Deutsche Bank è una banca forte“.

Ma la stesa banca ha diramato oggi un comunicato affermando di avere una “posizione di liquidità forte”, nel commentare l’operazione di buyback dei bond.

Stando ai termini del piano, Deutsche Bank offre l’acquisto di bond in euro per un valore di 3 miliardi di euro e di bond in dollari del valore di $2 miliardi.

Ma nonostante il rialzo Roger Francis, analista di Mizuho International, a Londra in una intervista rilasciata a Bloomberg afferma che l’operazione di buyback è “uno strumento che Deutsche Bank può utilizzare per ridurre il panico”, ma non “affronta sul serio le preoccupazioni che gli investitori hanno sulla banca”. A suo avviso:

“Deutsche Bank ha bisogno di utili per pagare i dividendi e le cedole dei bond subordinati ed è qui che ci sono diversi interrogativi”.