Deutsche bank: redditività migliora, ma accantona 6 miliardi per spese legali

27 Ottobre 2016, di Alessandra Caparello

FRANCOFORTE (WSI) – Dopo le perdite record dell’anno scorso che hanno superato i 6 miliardi di euro, Deutsche bank segna un utile netto in crescita nel terzo trimestre 2016, pari a 256 milioni di euro. A renderlo noto la banca tedesca. I profitti hanno superato ampiamente le attese degli analisti che avevano stimato una perdita tra 600 e 950 milioni di euro.

Sale anche il fatturato del 2% a 7,5 miliardi di euro. Risultati che fanno registrare un rialzo nel premercato alla borsa di Francoforte, per i titolo di Deutsche bank del 3,8%.

Queste le parole del presidente del consiglio di gestione John Cyran:

‘La ristrutturazione della banca procede sulla strada tracciata, ma questo sviluppo positivo nelle settimane passate è stato adombrato dall’attenzione concentrata sui negoziati in corso negli Usa”.

La performance del titolo nel grafico mostra come l’iniziale entusiasmo abbia lasciato il passo a una maggiore cautela. D’altronde, la banca tedesca ha accantonato 5,9 miliardi di euro per far fronte alle cause legali, tra cui soprattutto quella che la vede in trattative con il dipartimento di Giustizia, dopo la multa inflitta del valore di $14 miliardi.